Hugh Laurie (dr. House)

Andare in basso

Hugh Laurie (dr. House)

Messaggio Da Beatrix il Lun 4 Ago 2008 - 15:48

Ah, beh... a cazzonia avevamo bisogno di un medico...
che poi non sarà bellissimo però ci diverte e quindi è ben accetto!!!

Un paio di foto:
Dottor House: http://gioischia.ilcannocchiale.it/blogs/bloggerarchimg/gioischia/dr%20house.jpg
Hugh Laurie: http://handson.provocateuse.com/images/photos/hugh_laurie_01.jpg

Nome: James Hugh Calum Laurie
49 anni, 11 Giugno 1959 (Gemelli), Oxford (Gran Bretagna)

Con un nome completo che si rivela essere James Hugh Calum Laurie, sono abbastanza intuibili le origini benestanti dalle quali proviene il celebre volto del dottor House. Nato nell'inglesissima Oxford da due genitori scozzesi, Hugh Laurie riceve la migliore educazione nelle scuole presbiteriane della città ed eredita dal padre particolare destrezza nel canottaggio ("Ran" Laurie, medico, era stato anche medaglia d'oro alle Olimpiadi di Londra del 1948). Nel periodo del college frequenta le lezioni di antropologia e archeologia ad Eton e al prestigioso Selwyn College di Cambridge, dove (durante una lunga degenza e ritiro dallo sport, causa un'acuta forma di mononucleosi) sviluppa particolare interesse per la musica e la recitazione. Frequentando il Cambridge Footlights, la compagnia teatrale del campus, conosce Emma Thompson (con la quale si dice abbia avuto una breve relazione) e Stephen Fry, due fedeli compagni che resteranno per sempre amici e complici durante il lungo cursus di gavetta. Con il secondo in particolare stringe una profonda amicizia (Fry è padrino di tutti e tre i figli di Hugh) ed un sodalizio artistico che si concretizza in diversi progetti comici di successo, ideati e realizzati per la BBC durante tutto l'arco degli anni Ottanta (Blackadder; A Bit of Fry and Laurie e Jeeves and Wooster, tratta dai racconti di Wodehouse, scrittore molto amato da entrambi). Per grazia e per causa dei successi comici televisivi, la sua celebrità è certamente più che riconosciuta, ma solo all'interno dei confini britannici; nel panorama europeo e più in generale occidentale, Hugh risulta essere ancora solamente una faccia da caratterista, per lo più associata al tipico gentiluomo britannico, o una semplice spalla dei volti, già un poco più noti di lui, degli amici di sempre Thompson e Fry (come in Gli amici di Peter). Infatti, mentre i cari compagni di università ottengono le prime acclamazioni internazionali (la Thompson come attrice e musa dell'allora marito Kenneth Branagh; Stephen Fry con la magnifica interpretazione di Oscar Wilde nel film biografico Wilde), Laurie è condannato al ruolo di dandy in film in costume (Ragione e sentimento, La cugina Bette) o a ruoli monodimensionali in film per famiglie (I rubacchiotti; La carica dei 101; Stuart Little). Dopo alcune brevissime comparse in kolossal di successo (La maschera di ferro) o in flop clamorosamente trash (Spice Girls Il film), nel 2000 ottiene la prima parte da protagonista per il grande schermo, ritrovando molti dei collaboratori della lunga esperienza televisiva (da Emma Thompson, al "Mr. Bean" Rowan Atkinson, al regista Ben Elton) nella commedia romantica Maybe Baby. Il successivo ruolo da protagonista per un'altra commedia (La ragazza di Rio) non ottiene particolare riscontro; ma la vera svolta della sua carriera avviene nel 2003 (mentre si trova sul set del remake de Il volo della Fenice con Dennis Quaid), quando ottiene la possibilità di partecipare ad un provino per interpretare una serie televisiva americana su un cinico dottore claudicante con l'anima da detective. Sarà che il personaggio da interpretare è una perfetta alchimia dei due miti cinematografici di Laurie da sempre (Steve McQueen e Clint Eastwood), oppure per un'altra dote ereditata dalla professione del padre, ma il ruolo di medico cinico, arrogante e genialmente pazzoide gli riesce così bene, che perfino il suo tipico accento british riesce a mascherarsi in una perfetta parlata americana. Tanto che il produttore e regista della serie, Bryan Singer, scoprirà solo successivamente le vere origini dell'attore. Nasce così il mito televisivo del Dr. House, serial di enorme successo, che fa vincere all'attore britannico due Golden Globe per la migliore interpretazione per ben due anni di seguito, e che fa enormemente lievitare il suo cachet. Con tale abbondanza di finanze, Hugh Laurie si è concesso una seconda residenza negli Stati Uniti (per poter avere la famiglia vicino quando deve interpretare Gregory House) e una motocicletta d'annata, dal momento che le due ruote sono da sempre una sua passione. Oltre a ciò, si dedica nei ritagli di tempo ad altri due sentiti passatempi: è tastierista e voce in un gruppo musicale con altri volti noti della televisione (la "Band from Tv"), che organizza concerti per raccogliere fondi destinati ad opere umanitarie, ed è un dilettante ma discreto romanziere di thriller politici (il suo primo libro, "Il venditore di armi", è diventato un best seller).
(fonte: www.mymovies.it)
avatar
Beatrix
Admin

Messaggi : 401
Data d'iscrizione : 31.07.08
Età : 30
Località : voglio andare a vivere a Cazzoniaa.. ah-haa ah-haa (alla cotugno)

Visualizza il profilo http://cazzonia.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Hugh Laurie (dr. House)

Messaggio Da Beatrix il Mer 20 Ago 2008 - 0:00

un nuovo post per GREGORY HOUSE, il personaggio.

« Questo posto è pieno di malati, se mi sbrigo riesco ad evitarli. »

(Gregory House)

Il dottor Gregory House è un personaggio di fantasia, protagonista della serie statunitense Dr. House - Medical Division

Il titolo originale della serie è House MD, cambiato a discapito però del vero significato, che stava per "Medicinæ Doctor" (acronimo usato nei paesi anglosassoni per "dottore in medicina").

Primario del reparto di medicina diagnostica dell'ospedale fittizio Princeton Plainsboro Teaching Hospital, è interpretato dall'attore inglese Hugh Laurie con la voce italiana di Sergio Di Stefano. Medico brillante, di estrema competenza nel proprio lavoro, Gregory House potrebbe essere la punta di diamante del proprio ospedale, ma il carattere misantropo, irritante e asociale (secondo il suo amico James Wilson è forse affetto dalla Sindrome di Asperger) tipico della sua personalità rischia di compromettere la tradizionale fiducia tra paziente e dottore.

Per via di queste caratteristiche, in più di un'occasione ha anche rischiato il licenziamento, ma l'amministratrice dell'ospedale presso cui lavora, la dottoressa Lisa Cuddy, ha sempre preso le sue difese, anche rinunciando al finanziamento di 100 milioni di dollari offerto dal titolare di una casa farmaceutica per presiedere il consiglio d'amministrazione dell'ospedale ed ostile ad House.

La donna, pur non approvando l'approccio di House con pazienti e colleghi, nutre una profonda stima per le sue capacità e sa che House è talmente prezioso per l'ospedale da essere insostituibile: licenziarlo significherebbe privarsi di una importante risorsa.

Gregory House, specializzato in nefrologia e malattie infettive, è infatti geniale, riuscendo a risolvere brillantemente i casi clinici più difficili e disperati, con una tecnica degna del più abile degli investigatori. Non a caso è stato paragonato a Sherlock Holmes con cui ha più di un'affinità (tra le altre è un tossicodipendente, suona uno strumento e vive al n.221 B) .

House è un medico atipico, uno scienziato della medicina, che cura le malattie, ma odia il contatto con i pazienti e con le persone in generale.

Storia

Infanzia e adolescenza
Secondo la finzione televisiva, Gregory House è nato l'11 giugno 1959 da John e da Blythe House (questa è anche la data di nascita dell'attore Hugh Laurie, che interpreta House); in precedenza ci viene lasciato capire che House fosse nato tra la fine dell'autunno e l' inizio dell'inverno, secondo i riferimenti al suo compleanno in un episodio della prima stagione, dove la sua data di nascita è ipotizzata intorno al 21 dicembre.

Il padre era un pilota dei marines, condizione che portava House a vivere molti spostamenti, da bambino. È durante questi viaggi che House presumibilmente entra in contatto con molte lingue straniere, mostrando infatti un certo livello di comprensione di spagnolo, portoghese, mandarino, giapponese e Hindi nel corso della serie.

Uno dei trasferimenti della famiglia House si ha in Egitto, dove egli sviluppa un interesse particolare per l' archeologia e la "caccia al tesoro", interesse mantenuto anche in età adulta.

Un altro soggiorno all'estero, si svolge in Giappone, dove all'età di 14 anni House matura la decisione di fare il medico.

House ama sua madre ma prova avversione verso suo padre, all'apparenza ingiustificata. Evita di alloggiare entrambi i suoi genitori e evita il più possibile i contatti con loro.

Ad un certo punto House racconta di come i suoi genitori lo avessero lasciato sempre con sua nonna, le cui punizioni sconfinavano in abusi crudeli come far dormire Gregory all'addiaccio in un campo, o fargli fare il bagno nel ghiaccio. House confesserà in seguito che queste punizioni non gli venivano dalla nonna, ma dal padre: questo in un certo senso spiega il suo carattere misantropo.

Il college
A 18 anni, House si iscrisse poi all'università "John Hopkins", dalla quale però venne espulso per essere stato implicato da un compagno di corso in un caso di falsificazione di un risultato di un test. È poi accettato all'università del Michigan a Ann Arbor in cui si laurea insieme al suo futuro capo, Lisa Cuddy.

Amore ed incidente alla gamba [modifica]

Dieci anni prima dello svolgimento degli eventi nella serie, House aveva intrapreso una relazione con Stacy, un avvocato costituzionalista. Cinque anni più tardi, House soffrì di dolori alla gamba destra che non furono diagnosticati correttamente per tre giorni, venendo sottovalutati dai medici che giudicavano il dottore solo un tossicomane in cerca di una dose; lo stesso House non fu in grado di capire la propria patologia. In realtà, si era coagulato un aneurisma nella gamba, portando House ad un infarto ad un vaso sanguigno e inducendo alla necrosi i muscoli del quadricipite. House rifiutò l'intervento che poteva portare all'amputazione della gamba e chiese gli venisse applicato un bypass per ripristinare la circolazione della gamba, così rischiando danni agli altri organi e l'arresto cardiaco e dichiarando di essere disposto a sopportare il forte dolore post-operatorio pur di mantenere integro l'arto. L'intervento di bypass riuscì, scongiurando la necessità dell'amputazione, ma lasciò House in preda a forti dolori. Non essendo in grado di tollerare dosi crescenti di morfina, House chiese di essere messo in coma farmacologico per superare la fase critica del dolore e fu accontentato. Durante il coma però, Stacy decise di esercitare la sua procura medica e ribaltò la scelta del compagno per non rischiare la sua vita. Venne pertanto adottata una soluzione intermedia tra l'amputazione e il non operare che consistette nell'asportare il solo muscolo necrotico. Questo diede luogo alla perdita parziale dell'uso della gamba e lasciò House con un dolore, di minore intensità ma ugualmente serio, per il resto della vita. House non perdonò Stacy per la decisione presa, i due si lasciarono e dopo qualche anno lei sposò un professore di liceo, Mark Warner, che diverrà in seguito paziente di House. Da allora House non ha più avuto una relazione stabile. Nella seconda stagione sembrava House volesse ritornare ad avere una relazione con Stacy, ma alla fine così non è stato.

Lavoro
Attualmente, House lavora al Pricenton Plainsboro Teaching Hospital. Per il dolore alla gamba, oltre ad usare un bastone da passeggio, ricorre a massicce dosi di Vicodin per il quale ha una forte dipendenza e che gli causa sbalzi di umore (soprattutto in astinenza), peggiorando il suo carattere. In effetti House, per sua stessa ammissione, è un drogato, che ammette la sua dipendenza, ma rifiuta di identificarla come problema. Solo per qualche episodio (dopo che un uomo, che lo riteneva colpevole del suicidio della moglie, gli ha sparato, e gli è stata somministrata ketamina) si è visto House camminare e correre senza dolore. Il suo codice morale è anticonvenzionale ed il suo senso di legalità e di giustizia è poco ortodosso, ma House ha comunque una sua integrità. È capace di rischiare la professione e la reputazione per inseguire i suoi valori e la sua verità e mira alla perfezione per piacere personale, non per il successo. Apparentemente sembra non interessato alla vita dei pazienti, ma solo alla soluzione; in realtà non è così: House non si interessa per non essere influenzato (quindi non lega con i pazienti) nelle sue scelte. Infatti in piu episodi dimostra di essere estraneo alla condizione emotiva dei suoi pazienti, tant'è vero che quando si trova ad operare alla figlia di un suo amico si sente a disagio nel compiere interventi troppo rischiosi (che avrebbe fatto normalmente ad altri suoi pazienti). Tuttavia, anche se pochi lo capiscono e lui non lo ammetterà mai, in fondo è un uomo buono. House appare assai razionale nella sua vita e nel suo lavoro, ma ha anche un lato più sentimentale che tiene sempre nascosto.

Amici e collaboratori
House ha un solo grande amico, il dottor James Wilson (oncologo), l'unico in grado di tenergli testa e insieme alla dottoressa Lisa Cuddy, le uniche persone di cui House si fidi (oltre a Stacy). Lo staff del reparto di diagnostica è composto invece dai colleghi Taylor Eric Foreman (neurologo), Robert Chase (esperto in Terapia intensiva, rianimazione, anestesia) e Allison Cameron (immunologa), che si è innamorata di lui in passato. Alla fine della terza stagione, Foreman e Cameron si sono dimessi, e House ha licenziato Chase, trovandosi temporaneamente senza collaboratori. Nella quarta stagione, forzato da Wilson e obbligato poi dalla Cuddy, è costretto a formare una nuova squadra.

Passioni

* Lo si vede spesso seguire la soap-opera General Hospital (specialmente nella prima stagione) con la sua TV tascabile.
* Adora le Moto al punto da acquistare una Repsol Honda.
* Lo si vede spesso intento a giocare con un Nintendo DS ed una PSP.
* Ha anche un grande amore per la musica: suona il piano da sempre, la chitarra acustica (fine della terza stagione) e quella elettrica (una costosa Gibson Flying V d'epoca) dalla quarta stagione; si muove sempre con il suo iPod (che cambierà nel corso delle stagioni: passerà da un iPod classico ad uno Shuffle) e nel suo ufficio ha un vero e proprio stereo con tanto di giradischi, per la precisione un Sota Star.
* È appassionato di Monster Truck, tanto da andare a uno spettacolo insieme a Cameron.
* Nella penultima puntata della terza stagione si scopre che è anche un abile ed esperto giocatore di scacchi.
* È un frequentatore di siti porno di Internet, sia pure come semplice provocazione per i suoi colleghi.
* È un consumatore abituale di hamburger surgelati.
* È appassionato di Wrestling, tant'è che durante una puntata della seconda stagione ne segue un incontro; in un'altra puntata, per prendere in giro Cameron, pronuncia una frase usata dal famoso wrestler The Rock: («If you smell what The Rock is cookin'»)
* Non nasconde la sua passione per i prodotti Apple: in effetti, oltre ad iPod e iPod shuffle, in una puntata della quarta stagione House tiene fra le sue mani un iPhone (temporaneamente sottratto al Dott. James Wilson) e possiede un MacBook Pro, famoso notebook Apple.
* Nella puntata 17 della seconda stagione si scopre che è un abile giocatore di poker che sfrutta la psicologia e la fragilità dell'avversario per vincere.
* Indossa sempre un paio di scarpe prodotte dalla nota azienda Nike;in alcune altre puntate portava ai piedi anche delle Converse All-Stars azienda tra l'altro di proprieta della stessa Nike. In una puntata si vede il dottor Foreman insieme al dottor House all'interno di un ascensore mentre osservano le rispettive scarpe notando che sono il medesimo modello della famosa azienda sportiva.

Curiosità

* Odia le ore di ambulatorio reputandole noiose.
* Spesso dorme durante il lavoro.
* Prima di disporre un set di diagnosi spesso rivelatorie, lo si nota giocherellare con uno yo-yo
* Quando è alla ricerca di una possibile soluzione per un caso disperato, si cimenta in uno sport da lui inventato senza una definizione precisa, nel quale si fa rimbalzare una palla, presumibilmente di stoffa e di una dimensione indicativamente di una quindicina di centimetri, contro un muro, per poi colpirla con l'impugnatura del bastone. Tale pratica termina durante la terza stagione, giacché House utilizza da quel momento un bastone personalizzato che termina con l'aerografia di una fiamma. Tuttavia, la succitata palla di stoffa viene spesso presa in mano, osservata, o fatta rimbalzare una o due volte, come fonte di ispirazione.
* Ha una morbosa attrazione verso le preparazioni culinarie del Dr. Wilson, che gli ruba ad ogni possibile occasione e che ha imparato ad apprezzare durante la seconda stagione, quando il Dr. Wilson, sfrattato dalla moglie, si reca ad abitare per un breve periodo a casa del suo migliore amico.
* Il dr. House a casa ospita un ratto che ha battezzato Steve McQueen, dopo averlo preso dalla soffitta della ex Stacy ed averlo curato da una neuropatia. Ad un episodio della seconda stagione, House lo usa come cavia per indagare su una patologia che uccide un suo paziente e minaccia di uccidere il dr. Foreman. Dall'indagine il topo esce fortunatamente (per lui) indenne.
* Il brano della sigla è tratto da "Teardrop" dall'album "Mezzanine" del famoso gruppo musicale inglese Massive Attack
* Nell'episodio "Il caso di House" compare l'attrice Carmen Electra nel ruolo di sè stessa

_________________
avatar
Beatrix
Admin

Messaggi : 401
Data d'iscrizione : 31.07.08
Età : 30
Località : voglio andare a vivere a Cazzoniaa.. ah-haa ah-haa (alla cotugno)

Visualizza il profilo http://cazzonia.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Hugh Laurie (dr. House)

Messaggio Da phoede il Mer 20 Ago 2008 - 0:16

A me mi piace tanto, forse non sarà molto figo ma è così affascinante.... Cool

_________________
avatar
phoede

Messaggi : 243
Data d'iscrizione : 05.08.08
Età : 34
Località : l'Accademia di Cazzonia

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Hugh Laurie (dr. House)

Messaggio Da Beatrix il Mer 20 Ago 2008 - 0:38

io lo adoro...
ma durante le feste non mi butterò mai su di lui...
alle feste fa il cabarettista immagino!

_________________
avatar
Beatrix
Admin

Messaggi : 401
Data d'iscrizione : 31.07.08
Età : 30
Località : voglio andare a vivere a Cazzoniaa.. ah-haa ah-haa (alla cotugno)

Visualizza il profilo http://cazzonia.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Hugh Laurie (dr. House)

Messaggio Da phoede il Mer 20 Ago 2008 - 1:24

magari non durante una festa, ma magari in un momento di calma e tranquillità (mmmm... forse non esistono momenti di calma e tranquillita qui a cazzonia)

_________________
avatar
phoede

Messaggi : 243
Data d'iscrizione : 05.08.08
Età : 34
Località : l'Accademia di Cazzonia

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Hugh Laurie (dr. House)

Messaggio Da Beatrix il Mer 20 Ago 2008 - 1:28

no, assolutamente... cazzonia mi sa che la calma e la tranquillità se le sogna...

_________________
avatar
Beatrix
Admin

Messaggi : 401
Data d'iscrizione : 31.07.08
Età : 30
Località : voglio andare a vivere a Cazzoniaa.. ah-haa ah-haa (alla cotugno)

Visualizza il profilo http://cazzonia.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Hugh Laurie (dr. House)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum